Con piacere, e sorpresa, a distanza di quattro mesi dalla pubblicazione sia il libro sull'euribor (che ho dimostrato essere un tasso inattendibile e non di mercato, ragion per cui i contratti che vi fanno riferimento sono annullabili) che quello sull'usura (dove è provato che i tassi soglia calcolati dalla Banca d'Italia sono "matematicamente falsi") sono secondi ex equo nella classifica di vendite di IBS. Considerando che IBS considera libri di diritto anche quelli per i concorsi, i manuali universitari ed i codici non commentati (tutti libri molto venduti) è un grande risultato per due libri "di nicchia" ma con contenuti molto importanti.

Si segnala l’uscita del libro scritto dall' avv. Sorgentone “Come rendere applicabile la Legge anti usura al sistema bancario dopo la Cass. S.U. n. 16303/2018” nel quale è provata per la prima volta e documentalmente  l’erroneità dei tassi medi pubblicati nei D.M. emessi ex L. 108/ 1996 (e quindi della serie storica dei tasso soglia a partire dal 1/4/ 1997 in poi) con ricostruzione dell’erroneo e contra legem metodo di calcolo utilizzato dalla Banca d’Italia al fine di depoten-ziare la norma al fine di non renderla applicabile alle banche, e dimostrazione della contrarietà alla stessa delle “Istruzioni” emanate a partire dal 29/9/1996 in poi.
E’ il risultato di anni di ricerche, culminate nel ritrovamento dei Bollettini Statistici pubblicati dal n. 1 di aprile 1991 al n. 28/ 1997, non dispo-nibili on line sul sito della Banca d’Italia e fon-damentali in quanto contengono le “appendici metodologiche”, a differenza dei numeri succes-sivi, e quindi hanno permesso di capire come la Banca d’Italia calcoli i tassi medi, la quale dal 1/10/1989 calcola il tasso medio applicato alle aperture di credito in conto corrente,con un tasso completamente diverso da quello calcolato e  pubblicato, sempre dalla Banca d’Italia, nel D.M. emessi ex L. 108/1996.
Un attento lavoro giurimetrico ha permesso di capire il motivo di tale diversità di tassi ed è stato dimostrato come la Banca d’Italia violi la Legge anti usura per non renderla applicabile alle banche, cosa che appare assurda ma è dimostrata in modo inconfutabile.
Tutto quanto sopra fa si che tutta la giurisprudenza formatasi dal 1/4/1997 ad oggi sia da riscrivere, compresa la SS.UU. n. 16303/2018, anche alla luce dei lavori preparatori alla L. 108/1996 nei quali il Legislatore ha chiaramente affermato che nei calcoli dovesse essere inserita la cms utilizzando la formula del TEG e non quella successivamente “consigliata” dalla Banca d’Italia.

E possibile acquistarlo nelle migliori librerie giuridiche e on line da IBS, HOELPI e AMAZON cliccando i collegamenti che seguono, e tramite la piattaforma XILIGO chi acquista la copia cartacea ha anche l’accesso al LIBRO DIGITALE arricchito con Normativa e Giurisprudenza (così il libro non invecchia... ma presenta l'evoluzione normativa degli articoli citati e l'evoluzione degli orientamenti giurisprudenziali riguardo agli argomenti esposti) per la durata di 12 mesi dall’attivazione.

E' già disponibile nelle migliori librerie giuridiche, ed è possibile ordinare su IBS e HOELPI il  libro “La illegittimità dei tassi Euribor, dalla teoria alla pratica, nullità e annullabilità dei contratti che vi fanno riferimento dopo la sentenza n. 10378/2018 del T. di Milano”, nel quale è spiegato perchè ogni contratto che faccia riferimento all’Euribor (mutui, aperture di credito a tasso variabile, leasing, derivati) debba essere ricalcolato al tasso legale per tutta la durata del rapporto, come ha autorevolmente affermato in una causa da me patrocinata il Tribunale di Milano.
E’ l’inizio di una vera e propria “rivoluzione”, anche perchè l’Euribor verrà abbandonato al 31/12/2019, se non verrà profondamente riformato, ma in tal caso non sarà più “quel” tasso cui le parti nei vari contratti han-no fatto riferimento.
La conseguenza è che ogni contratto indicizzato all’Euribor potrà essere ricalcolato per tutta la durata a condi-zioni favorevolissime per l’utente bancario.
Sono stato il solo a condurre una battaglia per la pubblicazione delle decisioni della Commissione Antitrust, e in questi anni a credere fortemente che si potesse arrivare ad un risultato positivo per gli utenti bancari, per cui è il miglior regalo di inizio anno che potessi mai farmi.

Stampa Stampa | Mappa del sito
© Andrea Sorgentone SRGNDR70A24C632F P.I. IT01010820577 da oltre 20 anni competenza, esperienza e innovazione nel diritto bancario

E-mail